Il video degli ultimi secondi di vita di Benazir Bhutto

E’ questa, molto probabilmente e a dispetto della versione ufficale del governo, la cronaca fredda della morte di Benazir Bhutto. La versione ufficiale di Islamabad vuole che la leader del
partito del popolo pakistano sia morta sbattendo violentemente la testa al tettuccio dell’auto che la stava trasportando, ma questi drammatici secondi, gli ultimi di vita della Bhutto, ripresi
da una telecamera amatoriale, sembrano dimostrare che le cose siano andate diversamente.

L’ex premier è a Rawalpindi, a sud della Capitale, e ha appena finito di tenere un comizio elettorale. Dopo aver lasciato il palco si muove tra la folla a bordo di un una macchina
blindata. E’ in piedi e dal tettuccio saluta i suoi sostenitori. «Lunga vita a Bhutto», grida, facendo l’eco alla gente che la incita. Sono le sue ultime parole: tra la folla si
vede un uomo che impugna una pistola e spara diversi colpi. Non si sa se vadano a segno, anche perché subito dopo un altro attentatore si fa esplodere e la mano dell’operatore si sposta,
allontanandosi definitivamente dalla verità della diretta.

Leggi Anche
Scrivi un commento