Il contributo aggiuntivo sul lavoro straordinario

D: Avevo letto che la riforma del Welfare ha abolito l’obbligo di corresponsione del contributo aggiuntivo sul lavoro straordinario. Vorrei saperne di più per coloro che hanno fatto
ricorso allo straordinario forfettario. Grazie.

R: La riforma del Welfare al comma 71 dell’art. 1 della Legge n. 247 del 2007 ha disposto che dal mese di gennaio 2008 non è più dovuto il contributo aggiuntivo sul lavoro
straordinario anche se riferito a prestazioni effettuate nel mese di dicembre 2007 ma pagate nella busta paga di gennaio 2008.
L’INPS, con il Messaggio n. 658 del 2008, ha chiarito che tale modifica riguarda anche coloro che fanno ricorso allo straordinario forfettario.
Qualora nel corso del 2008 il datore di lavoro corrisponda somme di denaro a titolo di monetizzazione di prestazioni straordinarie, accantonate nella «banca delle
ore», la contribuzione aggiuntiva non deve essere versata, anche se lo straordinario è stato eseguito nel 2007.

Leggi Anche
Scrivi un commento