I ristoranti automatici di J-MOMO

I ristoranti automatici di J-MOMO

J-MOMO, è il primo ristorante italiano nel quale si interagisce solo con tablet e strumenti digitali: in sala infatti non è prevista la presenza di camerieri o di personale umano.

Chissà; intanto J-MOMO, che è nato circa due anni fa dall’idea dell’imprenditore del settore della ristorazione e dell’agroalimentare Maurizio Caggiano, sta ottenendo un buon successo, tanto che ha già raddoppiato la sua presenza con la stessa insegna sempre a “Smart2go” un market con ristorante completamente automatizzato, dove puoi trovare tutti i prodotti di un supermercato o gustare un ottimo piatto preparato dalla cucina centralizzata di J-MOMO a qualsiasi ora del giorno e della notte.

Come funziona? È molto semplice: quando si entra è possibile scegliere un piatto da un menù consultabile con un touch screen che, per ogni portata, rivelano calorie, proteine ed eventualmente allergeni – come ad esempio il glutine – in essa contenuti.

Una volta conclusa l’ordinazione, pagando con carta di credito, in contanti o con il cellulare, il ristorante automatico in circa 90 secondi eroga il piatto pronto caldo fumante con tutti gli accessori come posate e tovaglioli. Un ricco menu che soddisfa tutti i palati e che varia dai contorni ai primi piatti ai secondi fino al dolce od al gelato consultabile anche dal sito http://www.j-momo.it. Tutto rigorosamente artigianale e preparato dagli chef di J-MOMO e soprattutto freschissimo. E’ gustando il piatto che a quel punto si capisce che dietro a quel piatto fumante c’è una brigata di chef e pasticcieri che cucinano per te e che lavorano con standard rigorosi.

I campi di applicazione sono tra i più disparati, dalle mense aziendali, agli hotels, outdoor o negozi, villaggi turistici. Cliniche per le quali J-MOMO ha studiato e preparato dei piatti unici bilanciati.

Leggi Anche
Scrivi un commento