Guerra (Assoviaggi) a Trenitalia: «basta dichiarazioni fuori da tavolo di contronto»

«Riteniamo inopportuno sia nella forma che nel metodo – ha dichiarato Amalio Guerra presidente di Assoviaggi, l’Associazione Agenzie di Viaggio e Turismo aderente a Confesercenti, che il
responsabile dei rapporti con le agenzie di viaggio di Trenitalia anticipi dichiarazioni in materia di strategie commerciali e faccia ipotesi sui trattamenti economici delle agenzie al di fuori
di un tavolo di confronto.

Ricordiamo che è stata già sollecitata, nel corso dell’ultimo incontro tra l’azienda e gli operatori del settore, l’apertura del tavolo tecnico con il quale confrontarsi
prioritariamente su questi temi, al fine di garantire il corretto prosieguo del rapporto di trasparenza».

Chiediamo pertanto una apertura del dialogo in questa direzione, per affrontare le problematiche relative al rinnovo del contratto tra Trenitalia e le agenzie di viaggio in scadenza il 31
dicembre 2008».

Leggi Anche
Scrivi un commento