Floricoltura: l'Europa visita le aziende viareggine

Delegazione dei rappresentanti del Copa-Cogeca, il massimo comitato delle organizzazioni professionali agricole che annovera tra i suoi membri 59 organizzazioni dei 27 paesi dell’Unione Europea
in visita, dall’11 al 13 giugno, alle imprese florovivaistiche di Viareggio.

Saranno 22 gli esperti del mondo dei fiori e delle piante ornamentali arrivati dall’Olanda, Germania, Finlandia, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Austria e naturalmente dall’Italia che, grazie
all’organizzazione di Coldiretti Lucca, potranno conoscere l’attività, le produzioni, le difficoltà e punti di forza di uno dei settori trainanti dell’economia agricola regionale
assieme al distretto di Pescia.

«La visita – ha spiegato Lelio Alessandri, Vice Direttore Coldiretti – può essere l’occasione per tutto il nostro comparto di prendere contatto con esponenti delle organizzazioni
aderenti al comitato attivando un proficuo confronto sulle problematiche comuni quali l’interscambio di prodotti con paesi concorrenti. Il mercato, anche il nostro, è diventato sempre
più globale e dobbiamo imparare ad adattarci a ragionare non più sulle distanze che separano un produttore dal mercato ma sulle opportunità e potenzialità dei nostri
prodotti in mercati non abituali. C’è sempre molto da imparare, soprattutto, dai competitor e di contro anche loro possono trarre giovamento dalla nostra esperienza».

Tocca all’azienda agricola di Maffucci, tra le più grandi dell’intero distretto e alla Cooperativa Florexport esprimere storia, tradizioni e produzioni florovivaistiche viareggine ai
messi europei. Prevista anche una cena di gala il 12 giugno all’Hotel Caesar di Lido di Camaiore alla presenza delle autorità locali e provinciali.

Leggi Anche
Scrivi un commento