Firmato il primo contratto collettivo nazionale integrativo del personale

In data 18 dicembre 2006 è stato firmato il primo contratto collettivo nazionale integrativo del personale dell’Agenzia delle Entrate.

Questo, come si legge in un comunicato stampa dell’Agenzia, contiene alcune innovazioni che perseguono gli obiettivi di miglioramento ed efficienza della Pubblica Amministrazione, come la
creazione di posizioni di particolare rilevanza, che saranno annualmente valutate in funzione dei risultati ottenuti.

Si tratta di un cambiamento importante per la Pubblica Amministrazione, abituata a valutare i dipendenti non in base al lavoro effettivamente svolto, ma in base ad altri parametri che spesso
non producono risultati soddisfacenti.

Un’altra innovazione è riscontrata nella completa riorganizzazione delle figure professionali, che sarà conclusa entro 9 mesi.

Leggi Anche
Scrivi un commento