Esenzione ICI: non migliora di una virgola il problema casa

Il presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici ha dichiarato: «L’esenzione ICI per la cosiddetta prima casa (rectius: per l’abitazione principale in proprietà; moltissime
prime case non occupate dal proprietario, ma ad esempio date in locazione, continueranno a pagare fior di ICI) non concorre minimamente a risolvere in qualche misura il problema casa.

Anzi, rischia di complicarlo seriamente perché tra gli immobili che resteranno a pagare l’ICI, dopo l’entrata in vigore di questa misura,ci saranno,oltre che i negozi,gli uffici e gli
studi professionali,le botteghe artigiane, anche tutte le abitazioni concesse in locazione per le quali si continua a dire che va alleggerita la pressione fiscale,facendo poi di tutto per
aggravarla.

L’aver poi confuso gli immobili di lusso con quelli appartenenti a certe categorie catastali crea ulteriori discriminazioni e genera iniquita’ fiscale . »

Leggi Anche
Scrivi un commento