Enpam: invio telematico dei modelli 730-4/2008

L’Enpam ha reso noto che anche quest’anno i CAF ed i professionisti abilitati possono accedere alla sezione del sito istituzionale dedicata all’invio telematico dei modelli 730-4/2008.
La Fondazione, in particolare, ha reso noto che gli utenti che intendano usufruire del servizio dovranno registrarsi ed autenticarsi e che l’invio telematico dei modelli dovrà essere
effettuato secondo le specifiche tecniche approvate dall’Agenzia delle Entrate.
Sebbene l’invio telematico possa essere effettuato entro il 25 giugno, inoltre, l’Enpam ha invitato i CAF e i professionisti abilitati ad effettuare la trasmissione con congruo anticipo
rispetto alla scadenza in modo da permettere all’Ente l’elaborazione dei conguagli per la rata di pensione in pagamento al 1° agosto 2008.
La Fondazione, inoltre, ha spiegato che, dopo l’invio, all’utente vengono rilasciati due tipi di ricevute:
– la ricevuta di trasmissione, che notifica in tempo reale l’avvenuta ricezione del file inviato;
– la ricevuta applicativa, che notifica lo stato e l’esito delle elaborazioni delle posizioni contenute all’interno della fornitura.
L’Enpam, pertanto, ha invitato gli utenti alla verifica dello stato elaborativo delle forniture trasmesse via Internet, accedendo alle pagine dedicate ai risultati applicativi.
Il riscontro ed il prelievo dei risultati delle elaborazioni, infine, costituiscono a tutti gli effetti «ricevuta di consegna» dei modelli 730-4.

Leggi Anche
Scrivi un commento