Eni: l'Assemblea degli Azionisti rinnova gli Organi sociali

L’Assemblea Ordinaria degli azionisti tenutasi il 10 giugno 2008 ha assunto le seguenti deliberazioni:

ha determinato in 9 il numero degli Amministratori la cui nomina è di competenza dell’Assemblea stessa e ha nominato il Consiglio di Amministrazione per la durata di tre esercizi, e
cioè fino alla data dell’assemblea che sarà convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2010, nelle persone di:

Roberto Poli,Presidente(1);
Paolo Scaroni, Consigliere (1);
Alberto Clô, Consigliere*(2);
Paolo Andrea Colombo, Consigliere*(1);
Paolo Marchioni, Consigliere(1);
Marco Reboa, Consigliere*(2);
Mario Resca, Consigliere*(1);
Pierluigi Scibetta, Consigliere(1);
Francesco Taranto, Consigliere*(2);

ha determinato il compenso annuo spettante al Presidente e agli Amministratori ;
ha nominato il Collegio Sindacale per la durata di tre esercizi e cioè fino alla data dell’assemblea che sarà convocata per l’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2010, nelle
persone di:
Ugo Marinelli, Presidente(2);
Roberto Ferranti, Sindaco effettivo(1);
Luigi Mandolesi, Sindaco effettivo(1);
Tiziano Onesti, Sindaco effettivo(1);
Giorgio Silva, Sindaco effettivo(2);
Francesco Bilotti, Sindaco supplente(1);
Pietro Alberico Mazzola, Sindaco supplente(2);

I curricula degli amministratori e dei sindaci eletti sono disponibili nel sito;

ha determinato il compenso annuo spettante al Presidente del Collegio Sindacale e a ciascun Sindaco effettivo;
ha confermato in capo al Consiglio il potere di attribuire un gettone di presenza al Magistrato della Corte dei conti delegato al controllo sulla gestione finanziaria di Eni.

(1) tratto dalla lista presentata dall’azionista di maggioranza Ministero dell’economia e delle finanze, votata dalla maggioranza degli azionisti che hanno partecipato all’assemblea.
(2) tratto dalla lista presentata da azionisti di minoranza, votata dalla minoranza degli azionisti che hanno partecipato all’assemblea.
* Candidato che ha dichiarato di possedere i requisiti d’indipendenza previsti dall’articolo 148, comma 3 del D. Lgs. 58/98.

Leggi Anche
Scrivi un commento