Convegno “Nutrizione e rigenerazione delle città metropolitane”

Convegno “Nutrizione e rigenerazione delle città metropolitane”


Chiediamo al dott. Carlo Alberto Rinolfi, presidente di MondoHonline, di spiegare il perché della scelta e quali sono gli obiettivi del convegno.


Siamo un’associazione volontaria senza scopo di lucro, che promuove l’integrazione professionale dei cittadini con disabilità affrontando gli handicap della società come quello
della malnutrizione. Un handicap dell’umanità che si declina in tanti aspetti: dalla malnutrizione all’eccesso di cibo che porta all’obesità, all’insicurezza alimentare,
all’indisponibilità di cibi sani e di qualità. 


E’ un problema strettamente legato alla progressiva urbanizzazione del pianeta. Già oggi quasi il 50% della popolazione mondiale vive nelle città e continua ad aumentare soprattutto
nelle periferie urbane, nelle favelas e nei bassifondi. 


Oltre a creare nuove povertà senza accesso al cibo, le megalopoli, formate da decine milioni di abitanti, continuano a espandersi e, come enormi organismi artificiali, divorano le risorse
del loro territorio inquinandolo con montagne di rifiuti.



Che cosa ha motivato Mondohonline a sviluppare oggi proprio il tema della nutrizione?


Lo spunto è venuto dalla missione dell’EXPO 2015 “nutrire il mondo”. E’ l’handicap umanitario più rilevante che sta affrontando Milano, la città in cui Mondohonline
è nata. Per questo abbiamo chiesto aiuto agli esperti del settore per trovare le soluzioni e promuoverle presso gli enti locali interessati: sono servizi online concepiti per valorizzare
le persone con handicap motori.


In questo caso, l’incontro del 4 maggio avvierà lo sviluppo di una Piattaforma Nutrizionale per il trasferimento delle conoscenze nutrizionali tra le città del mondo, e che
intendiamo proporre all’Expo.



In cosa consiste la Piattaforma Nutrizionale?


La Piattaforma di Mondohonline è una piazza virtuale dedicata allo scambio e allo sviluppo delle esperienze, tecnologie e conoscenze necessarie a creare dei sistemi nutrizionali
equilibrati e compatibili con l’ambiente. Soddisfa un bisogno presente in moltissime metropoli del mondo e fa perno su Milano che ha tutte le carte per diventare il punto di riferimento nel
trasferimento di nuovi servizi metropolitani. La città lo deve fare per i suoi cittadini ma, con L’EXPO, lo può fare anche a livello internazionale dando un contributo a tutto il
Paese. Questa è l’occasione per connettersi con i circuiti mondiali dello sviluppo e costruire il polo italiano specializzato nei servizi necessari a nutrire il mondo.



Quali sono i temi specifici del Convegno?


Proporremo all’attenzione del pubblico “il Manifesto per la nutrizione consapevole” che individua i punti fondamentali sui quali sarà costruita la piattaforma.


Entreranno quindi in campo gli esperti per rispondere a tre quesiti fondamentali:

  1. Che cosa può fare la ricerca scientifica per l’aumento della produttività e il rinnovo delle risorse ambientali
  2. Come si riduce Impronta alimentare e quali sono le strategie nutrizionali per le metropoli
  3. Come si possono abbattere gli sprechi agroalimentari.



Quali sono i prossimi sviluppi dell’attività di MondoHonline?


Dopo questo workshop prevediamo di estendere i contatti con i partner tecnologici e i nuovi associati che con il loro apporto professionale ci aiuteranno a costruire la piattaforma. Prevediamo di
annunciare i nuovi sviluppi in occasione del terzo workshop del 2012 che è previsto per il mese di ottobre.



MondoHonline, Associazione professionale con finalità umanitarie, volontaria e senza scopo di lucro, Progetta e crea network professionali per l’integrazione dei disabili mediante
la rete, mettendo a sistema esperienze professionali consolidate che esprimono un grande potenziale al servizio e per la realizzazione di progetti utili alla comunità, partendo dal
territorio di riferimento per allargarsi a realtà più estese, fino a elaborare soluzioni utili agli enti collettivi di riferimento.


http://www.mondohonline.it
mondohonline@gmail.com.



Redazione Newsfood.com+WebTv


Leggi Anche
Scrivi un commento