Convegno: «Energia dai campi: le biomasse, risorsa pulita e rinnovabile»

Vercelli – Sabato 19 gennaio alle ore 15 l’Unione Coser Bassa Vercellese propone nella sala Biginelli dell’Ascom (Via Laviny, 27) un pomeriggio di approfondimento sul tema delle biomasse
e del loro utilizzo come fonte di energia pulita e rinnovabile.

Il termine «biomasse» definisce un insieme estremamente diversificato ed eterogeneo di materiali, accomunati dalla caratteristica di avere matrice organica (eccetto plastica e
materiali fossili): ad esempio paglie, potature di alberi da frutta, scarti di produzione del legno nelle segherie, ecc.
Nel corso dell’incontro verrà spiegato come la biomassa, che nel nostro territorio è costituita soprattutto dai residui della lavorazione del riso, rappresenti una risorsa locale,
pulita e rinnovabile, il cui utilizzo per fini energetici non contribuisce all’effetto serra. Trarre energia dalle biomasse consente infatti di valorizzare le risorse territoriali, eliminare
gli scarti prodotti dalle attività agroforestali e contemporaneamente produrre energia elettrica, riducendo la dipendenza dalle fonti di natura fossile come il petrolio.

A questo proposito, verrà introdotto un argomento di notevole interesse a livello locale, cioè il progetto proposto dalla Biopower Vercellese per la costruzione di una centrale a
biomasse a Caresana, impianto che funzionerà mediante un elemento di cui il nostro territorio è ricchissimo: la paglia di riso, oggi destinata ad usi zootecnici (lettiera per i
bovini) o reinterrata in quanto fonte di sostanza organica per il suolo agrario.

Interverranno al Convegno l’Assessore all’Ambiente della Provincia di Vercelli Fabrizio Finocchi, l’Assessore all’Agricoltura della Provincia di Vercelli, Massimo Camandona, il presidente di
Biopower Srl dott. Vittorio Lisanti, il dott. Ernesto Brunazzi, consulente e progettista di impianti per la lavorazione del riso e derivati e l’Ing. Giorgio Francescone, Amministratore delegato
del settore energia di una grande azienda di trasformazione del riso.

Al termine del dibattito a tutti i partecipanti verrà offerto un buffet aperitivo a base di prodotti tipici.

Leggi Anche
Scrivi un commento