Consorzio Brunello: plauso al Ministro Luca Zaia

Plauso al Ministro dele Politiche agricole, Luca Zaia, al sottosegretario Antonio Bonfiglio ed a tutti i collaboratori del Ministero, soddisfazione per il decreto legge concernete gli
interventi tesi a rafforzare il sistema di gestione e controllo del Brunello di Montalcino DOCG, ringraziamento al Presidente uscente Francesco Marone Cinzano per il suo prezioso operato,
convocazione a breve del prossimo CdA con, all’ordine del giorno, la nomina del nuovo Presidente e, infine, delega «ad interim» al Vice Presidente Vicario, Patrizio Cencioni.

Queste, in sintesi, le decisioni prese oggi dal Consiglio di Amministrazione del Consorzio del vino Brunello di Montalcino, riunitosi nel pomeriggio, nella cittadina toscana.

Più in particolare, il Consiglio ha preso atto, dopo un sentito ringraziamento, delle dimissioni irrevocabili dalla carica di Presidente e Consigliere di Francesco Marone Cinzano che
lascia il vertice del Consorzio alla luce della considerazione di aver raggiunto gli obiettivi preposti in questo delicato momento della vita del Consorzio, attraverso il mantenimento
dell’unità del Consorzio stesso.

Il Consiglio plaude ed esprime la propria condivisione per il celere e puntuale intervento del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Luca Zaia, che ha insediato un Comitato
di Garanzia qualificato con l’obiettivo di perseguire i suddetti obiettivi nell’interesse di tutti i produttori del Consorzio e di mantenimento della notorietà e reputazione del marchio
Brunello nel mondo.

Oltre a ciò, il Consiglio ha deciso di convocarsi a breve, presumibilmente entro la fine della prossima settimana, per la nomina del nuovo Presidente. Al momento – come previsto dallo
statuto del Consorzio stesso – il Vice Presidente Vicario, Patrizio Cencioni, ha assunto le deleghe di rappresentanza.

Infine, il Consorzio comunica che per la giornata di domani e di dopodomani, una delegazione del Consorzio stesso incontrerà i funzionari e tecnici dell’Ente americano TTB – Ufficio per
il Commercio e la tassazione di alcool e tabacco – in merito alla tutela di garanzia per la distribuzione dell’annata 2003 sui mercati Usa.

Leggi Anche
Scrivi un commento