Comunicazione di inizio, proroga, trasformazione e cessazione dei rapporti di lavoro somministrato

D: Volevo sapere se per i lavoratori temporanei le Agenzie di somministrazione sono tenute ad effettuare le comunicazioni ai Servizi per l’impiego.

R: Si anche le Agenzie del lavoro sono tenute a comunicare ai servizi per l’impiego l’inizio, la proroga, la trasformazione e la cessazione dei rapporti di lavoro somministrato con l’apposito
modulo telematico «Unificato Somm».
Tale modulo deve essere presentato entro il 20° giorno del mese successivo.

L’inizio di attività di una nuova agenzia di lavoro va invece comunicata, con tutti i dati relativi, all’INAIL competente per territorio contestualmente all’inizio dell’attività
stessa.
Dato che le associazioni dei datori di lavoro hanno chiesto un periodo di sperimentazione che consenta di consolidare le nuove modalità di trasmissione ai servizi per l’impiego e da
questi all’INAIL, stante anche l’elevato numero di contratti stipulati per il settore il Ministero del lavoro ha chiarito che per i primi mesi dell’avvio delle nuove modalità
telematiche, le agenzie del lavoro devono però procedere all’invio della comunicazione anche all’INAIL.

Leggi Anche
Scrivi un commento