CCNL Terziario: riprese le trattative

Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltucs Uil si sono riunite presso la sede della Confcommercio per riprendere ufficialmente le trattative per il rinnovo del CCNL del terziario che, scaduto da due
anni, interessa oltre due milioni di lavoratori del settore.
Come ha reso noto Fisascat, le associazioni sindacali puntano ad ottenere una svolta nel dialogo che consenta di giungere al rinnovo del CCNL nel minor tempo possibile: ‘E’ necessario passare
ora dalla teoria alla pratica del rinnovo ‘ ha spiegato il segretario generale Fisascat Cisl, Pierangelo Raineri ‘ I lavoratori di questo settore non possono più attendere per vedere
riconosciuti i loro diritti ad un salario equo e ad una giusta tutela della loro professionalità’.
Dopo l’incontro di oggi, le parti sociali incontreranno i rappresentanti di Confcommercio il prossimo 21 gennaio e, come ha spiegato Pietro Giordano, sono determinate a ‘concludere un negoziato
che risponda alle rivendicazioni contenute nella piattaforma valorizzando gli istituti contrattuali che danno reale tutela anche fuori dal posto di lavoro, come l’assistenza sanitaria
integrativa o il diritto ad un fondo contrattuale che dia ammortizzatori sociali a quei tanti lavoratori che, ancora oggi, non ne possono usufruire’.

Leggi Anche
Scrivi un commento