Bus nel fiume, strage di scolari nel nord dell'India. Oltre 40 le vittime

Sono in maggioranza studenti che si stavano recando a scuola per sostenere gli esami le vittime dell’incidente stradale avvenuto questa mattina nel nord dell’India, l’autobus su cui viaggiavano
è caduto in un fiume mentre stava attraversando un ponte non lontano dalla città di Vadodara, nello stato nord occidentale del Gujarat.

Un errore dell’autista la probabile causa della sciagura in cui avrebbero perso la vita almeno 45 persone delle 60, sopratutto studenti intorno ai 14 anni, che affollavano il mezzo. Le
autorità, che hanno promesso 2mila euro alle famiglie delle vittime, hanno immediatamente chiuso la diga che alimenta il fiume Narmada, teatro della tragedia. Una ventina i sub impegnati
nelle operazioni di recupero delle vittime.

Leggi Anche
Scrivi un commento