Biella: a Biverbanca tesoreria e cassa provinciale 2008-2012

Biella – La Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli – BiverBanca SpA si è aggiudicata la fornitura del servizio di tesoreria e cassa provinciale per il periodo 2008/2012
presentando la migliore offerta nella gara per l’assegnazione – valutata secondo i parametri fissati dal bando – alla quale erano invitati tutti gli Istituti di credito con sportelli operanti
nel territorio.

A partire dal 1° gennaio di quest’anno, tesoreria e cassa della Provincia saranno dunque gestiti dall’agenzia della direzione generale della Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli di Via
Carso, a Biella.

Biverbanca riconosce alla Provincia le migliori condizioni in materia di tassi attivi e passivi, la possibilità di contrarre mutui a tassi agevolati entro il tetto quinquennale di 7
milioni di euro, buone condizioni di valuta sui pagamenti e collegamenti informatici on line per le verifiche di cassa e la trasmissione dei mandati.

Scaramal ha sottolineato «la positiva e proficua collaborazione che si rafforza con Biverbanca, la banca del territorio, anche dopo il recente cambio di assetto societario. Ci tengo tra
l’altro a ringraziare anche Banca Sella, che ha gestito il servizio in questi anni con grande correttezza e disponibilità».
Ampia soddisfazione viene manifestata dal nuovo direttore generale di Biverbanca, Angelo Barbarulo, per l’ acquisizione del servizio tesoreria del più importante ente pubblico
provinciale, che «ben testimonia la qualità e completezza dei servizi offerti dalla Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli, con generalizzati benefici a favore dell’Ente e di
tutti i Biellesi».

Leggi Anche
Scrivi un commento