Applicazione della sentenza della Corte Costituzionale sulle cartelle irregolari

L’Adoc rinnova l’apprezzamento per i lavori finora svolti al Tavolo di lavoro avviato lo scorso settembre tra la società di riscossione Equitalia e il CNCU sulle controversie legate alla
riscossione (dalle cartelle pazze, ai sistemi di informazione più trasparenti, alle ganasce fiscali, ad eventuali meccanismi conciliativi) e ritiene importante che si sia deciso di
comune accordo tra i delegati del CNCU al Tavolo e Equitalia di portare in discussione nella prossima riunione già fissata per il 31 gennaio le questioni legate all’applicazione della
sentenza della Corte Costituzionale che ha dichiarato irregolari le cartelle esattoriali che non contengono l’indicazione del responsabile del procedimento.

Leggi Anche
Scrivi un commento